COME SI E' TRASFORMATA L'ISTRUZIONE

PRIMA ORA
   
LICEO SCIENTIFICO TECNOLOGICO LICEO SCIENTIFICO OPZIONE SCIENZE APPLICATE 
   
ISTITUTO MAGISTRALE LICEO DELLE SCIENZE UMANE
   
RAGIONIERE -PERITO COMMERCIALE  ISTITUTO TECNICO - SETTORE ECONOMICO- AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING 
   
RAGIONIERE PROGRAMMATORE ISTITUTO TECNICO - SETTORE ECONOMICO - AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING - SERVIZI INFORMATIVI AZIENDALI
   
PERITO AZIENDALE E CORRISPENDENTE IN LINGUE ESTERE - PACLE ISTITUTO TECNICO - SETTORE ECONOMICO - AMMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING - RELAZIONI INTERNAZIONALI PER IL MARKETING
   
PERITO TURISTICO ISTITUTO TECNICO - SETTORE ECONOMICO - TURISMO
   
PERITO MECCANICO ISTITUTO TECNICO - SETTORE TECNOLOGICO -MECCANICA MECCATRONICA ED ENERGIA - MECCANICA MECCATRONICA
   
PERITO PER L'ELETTRONICA E L'AUTOMAZIONE ISTITUTO TECNICO - SETTORE TECNOLOGICO - ELETTRONICA ED ELETTROTECNICA
   
PERITO INFORMATICO ISTITUTO TECNICO - SETTORE TECNOLOGICO - INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI
   
PERITO AGRARIO ISTITUTO TECNICO - SETTORE TECNOLOGICO - AGRARIA, AGROALIMENTARE E AGROINDUSTRIA
   
GEOMETRA ISTITUTO TECNICO - SETTORE TECNOLOGICO - COSTRUZIONI,AMBIENTE E TERRITORIO
   
OPERATORE AGROALIMENTARE ISTITUTO PROFESSIONALE - SETTORE SERVIZI - SERVIZI PER L'AGRICOLTURA E LO SVILUPPO RURALE 
   
ODONTOTECNICO ISTITUTO PROFESSIONALE - SETTORE SERVIZI - SERVIZI SOCIO SANITARI - ODONTOTECNICO
   
TECNICO DEI SERVIZI  RISTORAZIONE ISTITUTO PROFESSIONALE - SETTORE SERVIZI - SERVIZI PER L'ENOGASTRONOMIA E LA RECITTIVITA' ALBERGHIERA
   
TECNICO DEI SERVIZI TURISTICI - TECNICO DELLA GESTIONE AZIENDALE ISTITUO PROFESSIONALE - SETTORE SERVIZI - SERVIZI COMMERCIALI
   
TECNICO INDUSTRIE MECCANICHE -TECNICO DELLE INDUSTRIE ELETTRONICHE -TECNICO DELLE INDUSTRIE ELETTRICHE - TECNICO DEI SISTEMI ENERGETICI ISTITUTO PROFESSIONALE - SETTORE INDUSTRIA ED ARTIGIANATO - MANUTENZIONE ED ASSISTENZA TECNICA
   
TECNICO DELL'INDUSTRIA AUDIOVISIVA - TECNICO DELL'INDUSTRIA DEL MOBILE E DELL'ARREDAMENTO ISTITUTO PROFESSIONALE - SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO - PRODUZIONI INDUSTRIALI E ARTIGIANALI - INDUSTRIA

Edilizia scolastica, on line il bando per le indagini diagnostiche sui solai

E' di ieri, 19-10-2015, la nuova news pubblicata su LA BUONA SCUOLA, per  le indagini diagnostiche sui solai delle Scuole.

Logo La Buona ScuolaSul sito sul sito del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (www.istruzione.it) è disponibile l'Avviso pubblico per il finanziamento di indagini diagnostiche da effettuare sui solai degli edifici scolastici. Grazie allo stanziamento di 40 milioni previsto dalla legge Buona Scuola sarà possibile intervenire in almeno 7.000 istituti.

"Dare scuole più belle, sicure e innovative ai nostri ragazzi, è l'obiettivo che perseguiamo fin dal nostro insediamento – dichiara il Ministro Stefania Giannini - . Questo bando è un ulteriore tassello di un piano che sta portando risultati importanti e visibili sul fronte dell'edilizia scolastica. Un piano fatto non solo di risorse, ma anche di una precisa programmazione nazionale e di un costante monitoraggio, mai realizzato prima, degli interventi".

L'Avviso pubblico è rivolto a tutti gli Enti locali proprietari di edifici scolastici. Con questo bando il Ministero punta ad avere una radiografia delle condizioni dei solai degli istituti per prevenire i rischi di crollo e garantire al meglio la sicurezza dei ragazzi.

Leggi tutta la NEWS

DOTE SPORT REGIONE LOMBARDIA

 

"DOTE SPORT", approvato il Bando per l’assegnazione alle famiglie

Misura per l’assegnazione della Dote Sport alle famiglie residenti nei Comuni aderenti all’iniziativa. La domanda, esclusivamente online, potrà essere presentata dal 14 settembre al 19 ottobre 2015

Con DGR n. X/3731 del 19 giugno 2015, sono stati approvati i criteri e le modalità per l’attuazione, in via sperimentale, della “Dote Sport”, iniziativa prevista dalla legge regionale n. 26/2014 sullo sport.

La Dote Sport prevede due linee di finanziamento:

• La “Dote Junior”, riservata ai bambini dai 6 ai 13 anni, con un budget complessivo di 1 milione di euro;

• La “Dote Teen”, per i ragazzi fra i 14 e i 17 anni, con una dotazione iniziale di 658.740 euro, eventualmente incrementabili, in caso di disponibilità di maggiori risorse, con ulteriori 841.260 euro.

Per ciascuna linea, il 10 per cento delle risorse finanziarie sarà riservato alle persone con disabilità.

 I soggetti destinatari della Dote Sport sono bambini/ragazzi di età compresa fra 6 e 13 anni (Dote Junior) e tra i 14 e i 17 anni (Dote Teen) compiuti alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda, che appartengono a nuclei familiari in cui:

 • almeno uno dei due genitori, o tutore, è residente in Lombardia da non meno di cinque anni;

• il valore ISEE all’atto di presentazione della domanda non è superiore a euro 20.000.

 La “Dote Sport” verrà concessa quale contributo sulle spese sostenute per la frequenza da parte dei figli minori, nel periodo settembre 2015 - giugno 2016, a corsi o attività sportive che:

 • prevedano il pagamento di quote di iscrizione e/o di frequenza;

• abbiano una durata continuativa di almeno sei mesi;
• siano tenuti da associazioni o società sportive dilettantistiche scelte dalle famiglie nel Registro Coni o affiliate a Federazioni Sportive Nazionali, Discipline Sportive Associate, Enti di Promozione Sportiva.

 Di norma verrà assegnata una sola dote, del valore massimo di 200 euro, per famiglia con la possibilità di ulteriori doti per altri figli, in caso di risorse disponibili.

Con decreto D.d.u.o. n. 6853 del 12 agosto 2015, pubblicato sul BURL S.O. n. 36 del 31 agosto 2015, si è aperta la seconda fase operativa rivolta all’approvazione del Bando per l’assegnazione della Dote Sport alle famiglie residenti nei Comuni aderenti all’iniziativa.

Le famiglie, potranno presentare le domande esclusivamente attraverso l’applicativo informatico SiAge, messo a disposizione da Regione Lombardia, collegandosi direttamente al sito:www.agevolazioni.regione.lombardia.it dalle ore 12.00 del 14 settembre 2015 fino alle ore 16.00 del 19 ottobre 2015

Le famiglie, potranno presentare la domanda solo dopo che il Comune di residenza avrà aderito all’iniziativa.

Informazioni e chiarimenti sull’AVVISO rivolto alle famiglie saranno disponibili su questo sito.

 Eventuali ulteriori precisazioni potranno essere richieste al seguente indirizzo e mail:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonicamente ai seguenti numeri:

 - 02/6765 int. 2048 - 6702 – 2089 – 4435 – 6535 - 4757, dal lunedì al giovedì dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.15 alle 16.30. Il venerdì dalle 9.30 alle 12.30.

 Informazioni e assistenza relative all’applicativo informatico SiAge da utilizzare per la registrazione, la profilazione e l’invio delle domande di adesione, potranno essere richieste tramite l’indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., oppure al numero verde 800.131.151, attivo dal lunedì al venerdì, esclusi i festivi, dalle ore 8:30 alle ore 17:00.

Calendario Scolastico 2015-2016 diviso per regione

Alcune regioni hanno pubblicato il calendario per l’anno scolastico 2015/2016.
I calendari scolastici tengono conto delle festività nazionali e regionali e del fatto che durante l’anno devono esserci almeno 200 giorni di scuola.

Le Regioni che hanno già definito il calendario scolastico 2015/2016 sono la Liguria, il Veneto, la Lombardia, la Valle d'Aosta, la Puglia, la Calabria, le Marche, l'Umbria, il Piemonte e la provincia autonoma di Trento, ma nelle prossime settimane e mesi anche le altre Regioni italiane comunicheranno il calendario per il prossimo anno scolastico.

Scopri i CALENDARI delle singole regioni

Dote Scuola 2015-2016

Al via le domande dalle ore 12,00 del 26 marzo alle ore 17,00 del 5 giugno 2015 per la richiesta delle seguenti componenti:

  • "Contributo per l’acquisto di libri di testo e/o dotazioni tecnologiche” finalizzata a sostenere la spesa delle famiglie con ISEE inferiore o uguale a 15.494,00 euro esclusivamente per l’acquisto dei libri di testo e/o dotazioni tecnologiche per gli studenti frequentanti i percorsi di istruzione e di Istruzione e formazione professionale fino al compimento dell’obbligo scolastico (classi I, II e III delle scuole secondarie di primo grado e classi I e II delle scuole secondarie di secondo grado e dei percorsi di istruzione e formazione professionale)
  • “Buono Scuola” finalizzato a sostenere gli studenti che frequentano una scuola paritaria o statale che prevede una retta di iscrizione e frequenza per gli studenti che frequentano percorsi di istruzione (famiglie con ISEE inferiore o uguale a 38.000,00 euro)
  • “Disabilità” destinata agli alunni disabili che frequentano precorsi di istruzione in scuole paritarie. Le modalità e le tempistiche per la presentazione delle domande verranno disciplinate con apposito e successivo provvedimento.
  • "Merito" rappresenta un riconoscimento per gli studenti con i risultati più brillanti che hanno concluso nell'anno scolastico 2014/2015 le classi III, IV e V delle scuole secondarie di secondo grado e le classi III e IV dei percorsi di Istruzione e formazione professionale. Le modalità e le tempistiche per la presentazione delle domande verranno disciplinate con apposito e successivo provvedimento

Leggi tutta la NEWS

Altri articoli...

Area Riservata